Sabato 12 gennaio alle 20, apre l'Opificio dei Sensi. Teatro, musica, arte, letteratura, cultura, cinema, incroci... e una chat con Catherine Dunne. E il 19 arriva Lella Costa.

La sede della neonata associazione di ricerca artistica e culturale lʼOpificio dei Sensi – una grande cascina del ʻ400 prospiciente un vasto terreno circondato dall'acqua, in via Brolo Musella 27 alle Ferrazze – sarà inaugurata sabato 12 gennaio alle 20 con una grande festa-spettacolo in cui saranno anche illustrati i programmi e le attività delle associazioni che animano lʼintero progetto culturale di cui lʼOpificio è parte.

La compagnia teatrale Cantieri invisibili presenta la pièce di commedia dellʼarte ʻPantalon cerca badanteʼ, di cui sono autori i due giovani attori e drammaturghi veronesi Matteo Spiazzi e Riccardo Pippa, in scena con un gruppo di attori.

Al piano terra del casale, lʼartista toscano Duccio Mantellassi espone i suoi acrilici su tela: ritratti singolarissimi di persone senza occhi, eppure ciononostante perfettamente riconoscibili. I dipinti – che possono essere acquistati – sono in mostra allʼOpificio fino alla fine di gennaio.

In programma cʼè anche il concerto jazz del trio Dexmenali, composto dai musicisti Paolo Dex Ballini, Matteo Aliprandi e dalla cantante Chiara Menini .

I tre lettori del Circolo dei Lettori di Verona Margherita Sciarretta, Sandra Ceriani e Stefano Di Simone reciteranno brani del recentissimo romanzo di Catherine Dunne ʻQuel che ora sappiamoʼ.

La grande scrittrice irlandese parteciperà alla festa in collegamento da Dublino via Skype; la chiacchierata sarà lʼoccasione per parlare della serata-happening che, organizzata dallʼassociazione ònoma, sarà ospitata venerdì 15 febbraio dallʼOpificio dei Sensi.

Qualche notizia in più...

In questa cornice naturale dalle grandi potenzialità, lʼOpificio propone corsi di teatro, di tai chi e yoga.

Presto partiranno corsi di danza, di scrittura, di giornalismo, di cucina e molto altro ancora.

La struttura mette a disposizione uno spazio studio con una piccola biblioteca, copertura wi-fi con stampante e altri servizi wireless.

LʼOpificio ospiterà anche eventi musicali, soprattutto di blues e di jazz.

Di sera, la sala studio, con le sue ampie vetrate sul verde della Musella, diventerà sala per giochi da tavolo, con particolare attenzione agli scacchi e al carrom, una specie di intrigante biliardo di origine orientale.

La sala più grande, dove abitualmente si svolgono i corsi, ospiterà anche presentazioni di libri e conferenze.

Altre due sale sono dedicate alle associazioni o ai gruppi che vogliono poter utilizzare uno spazio allestito per i loro incontri.

Fra i primi appuntamenti in programma, segnaliamo che sabato 19 gennaio '13 alle 21 Lella Costa sarà ospite dellʼOpificio dei Sensi, allʼinterno della rassegna di eventi  ʻI sabati del villaggioʼ a cura di Il Melograno-Centro informazione maternità e nascita.

Per aderire allʼOpificio dei Sensi e partecipare alle sue attività è necessaria la tessera Arci, acquistabile in sede.

Per gli iscritti, funziona un piccolo bar con vocazione ecosostenibile.

In via di allestimento, una piccola sala slowfood vegetariana e vegana alla quale i soci potranno accedere solo su prenotazIone.

Il completamento della struttura è alle sue battute finali. Le iniziative in programma sono ancora molte. E sarà presto in funzione una sala video per proiezioni di cinema dʼessai.

• Descrizione circolo: Attività ricreative e culturali. Servizio bar e somministrazione di alimenti per i soci

• Contatti circolo: Indirizzo: via Brolo Musella, 27, 37036 Località Ferrazze di San Martino Buon Albergo (Vr)

Massimo Bertoldi - 348 891 62 3, 3404802552 E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cicolo dei lettori                                    Il Melograno                                          ònoma

Contenuti correlati

Dalla cultura del dominio alla cultura del rispetto
Dalla cultura del dominio alla cultura del rispetto Sono sempre più numerosi i fenomeni che ci avvertono che nel giro di pochi decenni la vita sul pianeta potrebbe diventare molto complicata, eppure nessuno di no... 2522 views Mario Spezia
Nè forchette nè forconi
Nè forchette nè forconi Si è appena conclusa l'assemblea annuale dell'Associazione Rurale Italiana tenutasi quest'anno nel comune piemontese di Monastero di Bormida nella langa astigia... 1940 views attilio_romagnoli
Arte giovane all'ex Macello
Arte giovane all'ex Macello Nuovi appuntamenti con l'arte all'ex Macello per la rassegna "Giovani in arte 2008" promossa da 1ª Circoscrizione Centro Storico e Comune di Verona per promuove... 1578 views alice_castellani
Sulle tracce di Cangrande
Sulle tracce di Cangrande Alla ricerca di un nuovo panorama. Trekking urbano sulle mura a due passi dal centro veronese, a cura del Comitato per il verdeDomenica 24 febbraio 2008, l'asso... 1718 views andrea_bimbato
Chi decide per chi
Chi decide per chi Gli Amici della Bicicletta vogliono essere ascoltati sui problemi di traffico.Certo che quando questi ambientalisti piantano un chiodo…Nel gennaio scorso la giu... 1698 views donatella_miotto
L'altro Linux-Day: la resistenza digitale
L'altro Linux-Day: la resistenza digitale L'Officina S3, associazione che dal 2007 si occupa di rigenerare vecchi PC per scopi benefici, organizza un seminario aperto a tutti dal titolo "La resistenza d... 1668 views loretta
L'Orso del Pilandro
L'Orso del Pilandro Con due interventi successivi sono stati eliminati tutti gli alberi e le siepi che contornavano la strada del Pilandro, distruggendo un ambiente amato ed apprez... 2840 views Mario Spezia
San Zen che pianse
San Zen che pianse Nel cuore di Verona, di fronte alla Chiesa di San Zeno, in una zona ad altissima densità archelogica, un nuovo parcheggio pertinenziale. Il delirio al potere.So... 1389 views Mario Spezia