Timeo Danaos ac dona ferentes = Non mi fido dei Greci, anche se portano doni. Sono le parole con le quali Laocoonte tentò di impedire ai Troiani di trascinare dentro alla città di Troia il cavallo pieno di soldati greci.

Direttamente dalle parole dell'ing. Raccosta, responsabile di Technital per il Traforo, è arrivata oggi la definitiva conferma: non si vedono all'orizzonte imprese di costruzione disponibili a realizzare l'autostrada in città. Technital propone quindi al Comune uno scambio: io ti cedo gratuitamente il progetto che nessuno vuole, e tu rinunci ad escutere la fideiussione di otto milioni.

www.pressreader.com ...

Ci sembra allora il caso di mettere i puntini sulle "i".

Primo puntino: "Il progetto ha un valore di 7,5 milioni di euro", assicura Raccosta. No, le cose non stanno così. Il progetto, con i 90 mln di tagli previsti dalla soluzione low-cost torna praticamente ai costi previsti dall'offerta del 2007. E in quell'offerta, in cui non erano ancora previste quelle opere aggiuntive che oggi si vogliono tagliare, il valore del progetto era fissato a 4,3 mln. Già, perché per quegli alberghi, quelle strutture commerciali, quelle stazioni di servizio inserite dopo l'offerta nel project per assicurare altri ricavi al concessionario, ci erano stati addebitati anche salatissimi costi di progettazione. A pagare, tanto, era sempre Pantalone!

Secondo puntino: il progetto, in realtà, non sarebbe un dono gratuito, ma avrebbe un costo: gli otto milioni della mancata escussione della fideiussione

Terzo puntino: la fideiussione non rappresenta un sopruso dell'Amministrazione, ma un legittimo indennizzo che va a coprire – forse parzialmente – le spese dirette e indirette che il Comune ha sostenuto e  che dovrà ancora sostenere, in primis per il risarcimento del danno per i mancati espropri.

Quarto puntino: Technital è in possesso solo del 4,57% delle quote dell'ATI aggiudicataria della concessione. La quota maggiore (l'80,29%) fa capo alla Mantovani che, ovviamente, dovrebbe far fronte ai suoi obblighi anche se in ritirata dall'ATI. Ci sembra quindi opportuno chiarire che la fideiussione pesa in modo solo marginale su Technital e che non sarà l'escussione di questa garanzia a creare insostenibili problemi alla società e ai suoi lavoratori.

Il Quinto puntino è per il Sindaco Tosi: non è vero che ci sarebbero due banche pronte a finanziare l'opera, ma due advisor che avrebbero attestato che è bancabile come lo era quello messo a gara con tanto di esseveramento di due banche ... asseveramento che si è dimostrato carta straccia al momento dei fatti. E se si può fare perché mai, proprio ora che tutto è pronto, Technital che tanto ci crede vorrebbe ritirarsi?

È ora di chiudere definitivamente il fascicolo "Traforo", abbiamo già superato il ridicolo.

Contenuti correlati

Pericoli pubblici: Elon Musk
Pericoli pubblici: Elon Musk Genio o pirla? Non importa: il tycoon sudafricano sta per spazzare via l'unica categoria di lavoratori ancora al riparo da globalizzazione e tecnologia. Va ferm... 9370 views Michele Bottari
Ancora cemento in Valpantena
Ancora cemento in Valpantena Mercoledi 16 novembre - ore 20.45 - Assemblea Pubblica presso la sala polifunzionale di Marzana. Interverranno: VITO GIACINO Vice Sindaco e Assessore all' URBAN... 757 views marisa_venturi
Biodiversità sotto il livello di guardia
Biodiversità sotto il livello di guardia La biodiversità del globo è scesa sotto il "livello di guardia" a causa della distruzione degli habitat per il loro sfruttamento agricolo con conseguenze potenz... 1024 views Mario Spezia
Extinction Rebellion: prima di tutto la verità
Extinction Rebellion: prima di tutto la verità Cosa chiedono i nuovi rivoluzionari? Due parole su un movimento di protesta originale, spontaneo e che mette al bando la retorica.La verità sul cambiamento clim... 1199 views Michele Bottari
C'è chi brucia...e chi ricicla!!!
C'è chi brucia...e chi ricicla!!! SABATO 9 OTTOBRE MANIFESTAZIONE NO all'INCENERITORE e SI al TRATTAMENTO A FREDDO!!! Ore 14.30: Corteo dal Pazzale della Stazione di Porta NuovaOre 16.00: P... 821 views redazione
Referendum, diamoci da fare.
Referendum, diamoci da fare. Una bella proposta che ci permetterà di raggiungere un bel po' di persone con una discreta facilità. E un appuntamento alla Loggia di Fra' Giocondo martedì sera... 830 views redazione
TIM (Telefona i morti)
TIM (Telefona i morti) Rumore di tomba. I nostri cimiteri diventano impianti di ripetizione per le compagnie telefoniche.L'ossimoro di moda è il silenzio assordante. Noi, che siamo co... 856 views dallo
Zerman contro Ca' del Bue
Zerman contro Ca' del Bue Il sindaco di San G. Lupatoto chiama in causa gli amministratori di Agsm e i politici veronesi che rispondono alla protesta dei cittadini e dei Comuni acceleran... 1157 views redazione