Le aree che la Lega vuole estromettere dal Parco sono le più interessanti dal punto di vista naturalistico, storico e paesaggistico.

Per questo chiediamo al ministro Costa di bloccare la proposta di legge 451 fino a che non vengano adeguatamente giustificate le modifiche che vengono proposte.

Le aree "proposte contigue" nel Progetto di legge n. 451 Proposta di legge di iniziativa dei Consiglieri Alessandro Montagnoli, Stefano Valdegamberi e Enrico Corsi non sono né marginali né secondarie rispetto all'intera area del Parco, anzi ospitano probabilmente la parte più rilevante e più interessante della biodiversità vegetale e animale presente nel Parco. Inoltre costituiscono 3 essenziali corridoi ecologici che collegano l'area collinare con l'area montana, corridoi vitali per l'avifauna, ma anche per molti mammiferi e financo per alcune specie vegetali che attraverso questi corridoi riescono ad allargare il proprio areale verso sud o verso nord.

Le relazioni allegate relative ad avifauna, mammiferi e specie vegetali mostrano la ricchezza di biodiversità presente nei vai e nelle praterie che questa proposta di legge vorrebbe estromettere dal Parco.

La funzione che viene assegnata alle aree contigue nella legge quadro sui parchi n. 394 del 1991, art. 32, è ben diversa da quella utilizzata nella pdl 451votata in Regione la settimana scorsa: nella legge nazionale le aree contigue sono delle zone cuscinetto, buffer zone, da posizionare all'esterno dell'area del parco con la funzione di attenuare l'impatto di eventuali aree produttive o pesantemente inquinate sull'area del Parco, nella pdl 451 vengono trasformate le aree più interessanti per presenza di specie vegetali e animali e per valore storico-paesaggistico, in aree contigue "esterne al Parco".

Il tutto senza nessuna giustificazione scientifica, Non è stata fatta nessuna VAS (Valutazione Ambientale Strategica) e nessuna VINCA (Valutazione di Incidenza Ambientale). Nulla di nulla, anche se siamo all'interno di un Parco Naturale Regionale, dove ogni intervento dovrebbe essere giustificato.

Scarica i documenti di Veramente.org sulla flora e la fauna nelle aree contigue:

Contenuti correlati

Schiume in Adige
Schiume in Adige Scherzetto di Halloween: schiume nel nostro amato rigagnolo. Ma la notizia è vera (e documentata).Ci segnala il nostro amico Flavio Filini su infoverona: "Nel p... 478 views charlie_mirandola
Disequilibri naturali: Cinghiali e Lupi
Disequilibri naturali: Cinghiali e Lupi Siamo dentro la sesta estinzione di massa nella storia del nostro pianeta, ma ci preoccupiamo solo di lupi, orsi e cinghiali.Segnali preoccupanti dal mondo scie... 700 views dallo
L'ideologia del Menga
L'ideologia del Menga Le contestazioni che noi muoviamo all'assessore Giacino, alla Giunta Tosi e al direttore Agec sono molto precise e circostanziate. La prima riguarda il fat... 430 views il_carpino_wwf_legambiente_italia_nostra
Erbe
Erbe La parola erba indica tutte le piante con fusto basso e non legnoso soggette a rinnovamento annuale.Ci sono erbe commestibili, erbe aromatiche, erbe officinali.... 726 views Mario Spezia
Il motore dell'ecofighetto (4)
Il motore dell'ecofighetto (4) Il combustibile ecologico non esiste. La mobilità privata non è sostenibile. L'unica alternativa è muoversi di meno.Vai su categoria ecofighetti.Nonostante tutt... 552 views Michele Bottari
Zaia dichiara guerra alla pispola
Zaia dichiara guerra alla pispola In Veneto c'è crisi, Zaia dichiara guerra alla Pispola e i veneti pagano ancora.I cacciatori veneti grazie al calendario venatorio 2010/2011 della Giunta Zaia, ... 613 views andrea_zanoni
Brusémo la vecia!
Brusémo la vecia! Al vivaio Fontana, alle 17 del 6 gennaio, con tanto di risotto o pasta e fagioli. Per altre amenità lasciamo che inventiva lo governi. Faremo festa per, un atti... 536 views il_traforo_aumenta_il_traffico
Ex cava Speziala: quale futuro?
Ex cava Speziala: quale futuro? Martedì 24.04.2012 ore 21.00 INCONTRO CON I CANDIDATI SINDACI DI VERONA E LA CITTADINANZA PRESSO: IL CENTRO POLIFUNZIONALE di Via Anselmi a San MassimoNonostant... 670 views Mario Spezia