Due incontri di riflessione/escursione sui luoghi che potrebbero essere interessati dalla superstrada a pagamento Castelnuovo-Affi-Pai.

"STRADE E PAESAGGI DEL TERRITORIO GARDESANO E DEL SUO ENTROTERRA", questo è il titolo della serie di appuntamenti sui luoghi della superstrada a pagamento Castelnuovo- Affi-Pai.

Si inizia venerdì 18 gennaio 2008, in sala del Torcolo, a Cavaion Veronese, alle ore 21.00, dove gli architetti Stefano Pendini e Susanna Grego relazioneranno su: "Strade e possibili scenari del nostro territorio: Il punto di vista degli urbanisti. - Infrastrutture e spazi dell'abitabilità nel territorio del basso Garda".

Sabato 19 gennaio, a Villa Pellegrini-Cipolla, Castion Veronese (Costermano),  a partire dalle ore 14,30, è la volta di un pomeriggio dal titolo "Seguire un sentiero per ...non fare una strada", passeggiata nel paesaggio dell'entroterra gardesano: un ambiente da conoscere, vivere, conservare e difendere. Per dire "NO" ALLA REALIZZAZIONE DELLA "Affi Pai".

Il pomeriggio si articolerà così: ore 14,30- 16.30 escursione guidata da Maurizio Delibori (itinerario su uno dei possibili tracciati della strada Affi-Pai). Dalle 17,00 alle 18,30 incontro/dibattito per fare il punto della situazione: documenti fotografie e un po' di satira per fermare la strada.

I partecipanti all'iniziativa saranno confortati da minestron e vin brulè. I bambini potranno godere dell'intrattenimento con il mimo e altri artisti di strada.

Il comitato no-affi-pai gradisce l'adesione di chi intende partecipare, da inviare a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con nome, cognome e recapito.

Michele Bottari

Note:

L'iniziativa è a cura di Comitato "NO AFFI PAI", Amici dell'Eremo, Associazione Melograno-Cavaion, CTG, Baldofestival, Amici del Territorio Bardolino, Fiab-Amici della Bicicletta onlus.

Chi non l'avesse ancora fatto, nel corso della manifestazione potrà sottoscrivere la petizione per fermare la strada.

L'iniziativa è patrocinata dai Comuni di: Affi – Brentino - Brenzone - Castelnuovo – Costermano – Garda

Contenuti correlati

Imprenditori o figli di puttana?
Imprenditori o figli di puttana? L'economia ha sempre avuto bisogno della figura dell'imprenditore, ma nella storia la sua funzione è cambiata moltissimo. La crisi ha messo a dura prova il mond... 1333 views Mario Spezia
E la vita continua
E la vita continua Adesso dobbiamo tutti osservare scrupolosamente le norme sanitarie, ma non dobbiamo farci ossessionare dal coronavirus.E' importante guardare fuori e guardare a... 1904 views Mario Spezia
Baldo in fiore
Baldo in fiore Un articolo per far conoscere Giuseppe Miglioranzi: veronese, fotografo, naturalista e grande uomo. Un invito alla sua mostra intitolata: Baldo in Fiore.Tenete ... 920 views attilio_romagnoli
E la velina veleggia
E la velina veleggia Un fulgido esempio di giornalismo libero e indipendente firmato di uno dei giornalisti di punta del quotidiano locale, detto il Bugiardello.Tosi sindaco, 12 mes... 1024 views redazione
La sparizione del lago del Frassino
La sparizione del lago del Frassino All'inizio del 1500, in un periodo devastato da guerre e pestilenze, il laghetto del Frassino divenne famoso per l'apparizione della Madonna Consolatrice degli ... 2095 views Mario Spezia
La lenta morte del computer
La lenta morte del computer Dopo avergli dichiarato guerra, gli ambientalisti vedono la lenta decadenza del computer. E tutto sommato se ne dolgono, perché il sostituto è peggiore, sotto t... 1031 views Michele Bottari
Crolli di soffitto
Crolli di soffitto Le macerie della scuola materna non seppelliscono solo l'informazione veronese, ma anche l'amor proprio delle maestre.Sarà che ancora mi tormenta la morte di&nb... 948 views cristina_stevanoni
La tecnologia cattiva
La tecnologia cattiva Lunedì 3 febbraio, ore 21, presso il teatro Modus a San Zeno, Verona, l'ultimo incontro sulla tecnologia digitale. Fa più bene o male? Vincerà il dr. Jekyll o m... 1810 views Michele Bottari