Il Carpino e Veramente.org invitano soci, amici e simpatizzanti ad una cena di autofinanziamento: contributo 20 euro, bimbi gratis. Prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La situazione è sicuramente dura e difficile, ma questo non è un buon motivo per scoraggiarsi o per rovinarsi il sangue.

Come tutti gli anni ci incontreremo, ci racconteremo le novità, cercheremo di stare allegri, lanceremo nuovi progetti, raccoglieremo quattro soldi.

Perché il piacere di conoscerci, di lavorare assieme, di darci una mano nelle attività che promuoviamo è molto più grande dei disastri a cui tutti i giorni dobbiamo assistere. 

Bisogna ritornare  indietro di almeno 60 anni per ritrovare un periodo di barbarie paragonabile a quello attuale.

Basta alzare gli occhi dalla città per vedere colline sbancate, ville e villette e palazzoni sorgere da un giorno all' altro, un degrado generale che si stenta a credere. Sembra che le istituzioni abbiano rinunciato a proteggere e a tutelare questo importante territorio della nostra Provincia. Dappertutto reti e recinzioni, scoasse buttate in ogni dove, moto che impazzano per i sentieri, concessioni edilizie date senza criterio, sindaci che si fanno eleggere promettendo il sacco delle colline, regolamenti edilizi inesistenti e controlli aboliti.

Il Comune di Verona aveva promesso il Parco delle Colline, ma a distanza di due anni non esiste nessun progetto di parco, anzi, non ci si preoccupa neppure di tutelare la zona SIC.

La recente sentenza sul caso Maso è certamente servita a convincere definitivamente i veronesi che tutto è permesso e che il rischio massimo è costituito da qualche centinaio di euro di multa.

Il comune di Negrar ci risponde che la distruzione dei muretti a secco operata con una ruspa (abbiamo le foto) " è da ritenersi accidentale crollo delle parti dei manufatti già instabili e pericolanti".

Come al solito non staremo a guardare.

Continueremo a fare segnalazioni, a portare a conoscenza dei mezzi di informazione i casi più eclatanti, lanceremo le nostre proposte e cercheremo di riunire tutte le associazioni ambientaliste sui temi più caldi.

Veramente.org ha superato splendidamenle il tentativo di linciaggio mediante virus. E' ripartito a tempo di record e fra poco avrà una nuova veste, ancora più bella e più sicura. Veramente.org è una iniziativa che ha bisogno del contributo di tutti. Le segnalazioni e gli articoli che riceviamo sono l' anima di questo giornale.

Ma il problema dell' informazione in questo momento particolare è forse l' anello più debole di tutto il nostro lavoro. Spesso le nostre segnalazioni sono ignorate oppure nullificate da controrepliche tanto arroganti quanto false. E la cosa non riguarda solo i temi ambientali.

Per questo Sabato 12, alle ore 10.00, sempre a San Rocco, abbiamo riunito le migliori reltà della stampa indipendente di Verona e Vicenza per discutere di informazione e per lanciare nuove proposte.

Contenuti correlati

22: il giorno della disfida
22: il giorno della disfida Venerdì 22 luglio 2011 alle ore 17.00 si terrà presso la sede di Legambiente (sala Barbarani) un incontro/conferenza a cui parteciperanno i presidenti delle ass... 1429 views redazione
Grillini o Movimento 5 Stelle?
Grillini o Movimento 5 Stelle? Di sicuro se riusciranno a superare l'attuale assetto personalistico-padronale per imboccare una strada più democratica, potrebbero diventare l'elemento di disi... 3973 views Mario Spezia
La Cassazione in difesa del Paesaggio
La Cassazione in difesa del Paesaggio Il 22 aprile scorso, sentenza di Cassazione per lo sfregio in Marmolada (estate 2005): Vascellari e la società funivie Tofane-Marmolada definitivamente condanna... 1729 views redazione
Technital, la Biodiversità e la vecia Scoresona
Technital, la Biodiversità e la vecia Scoresona Soto el ponte de Verona, ghe na vecia scoresona, la scoresa tuto el dì, a bi ci di, ti si fora proprio ti!  Dal "Progetto preliminare di Technital, Re... 2314 views dallo
Dal Veneto all'Himalaya
Dal Veneto all'Himalaya Emanuele Confortin, giornalista e fotogiornalista indipendente, documenta la profonda trasformazione che sta attraversando la regione del Kinnaur, terra di conf... 2243 views emanuele_confortin
Extinction Rebellion: prima di tutto la verità
Extinction Rebellion: prima di tutto la verità Cosa chiedono i nuovi rivoluzionari? Due parole su un movimento di protesta originale, spontaneo e che mette al bando la retorica.La verità sul cambiamento clim... 2245 views Michele Bottari
Michèle Roux e famiglia, contadini di Bergerac
Michèle Roux e famiglia, contadini di Bergerac Giunti in Francia per un convegno sulla viticoltura famigliare come delegati di Assorurale nella regione dell'Aquitania, siamo arrivati nei piccoli comuni rural... 2028 views attilio_romagnoli
E' possibile controllare i lupi in Lessinia?
E' possibile controllare i lupi in Lessinia? Le associazioni ambientaliste hanno fatto una proposta seria e concreta ad allevatori, sindaci, Provincia di Verona, Regione Veneto ed Ente Parco della Lessinia... 2685 views Mario Spezia