Una sera di mezza estate vedo Flavio, il presidente del Carpino e gli chiedo come va con i sbancamenti per l'impianto di nuovi vigneti dalle parti del Maso. "Tasi, che j'à pena spiansà", riferendosi ai vecchi. Ecco allora questa dovuta invettiva contro la maggioranza dei nostri avidi "vignaiuoli", cioè i "Bacani", in particolare quelli che nei loro siti web si fanno immortalare immancabilmente con la famiglia a fianco delle botti di rovere e con il calice di rosso scintillante in mano.

Pensando agli abitanti della collina, costretti a vivere l'estate e non solo, come qualche personaggio dei fumetti, dentro la nuvola dei pesticidi, anticrittogamici e fertilizzanti usati a piene mani tra le povere vigne. E' addirittura l'ARPAV, l'ente che dovrebbe tutelare la salute pubblica (sic!), che li consiglia, sui bollettini che compaiono sull'Arena al martedì, giovedì e sabato, sui tempi e i metodi di spargimento in aria delle tonnellate e tonnellate di veleni. Creando in questa maniera una tabula rasa, che neanche Eliot in "The Waste Land": addio lucciole api e farfalle, come fa notare Mario … Addio biodiversità cioè, e addio marogne. Addio suoli collinari (rimpiazzati da quelli più grassi di pianura nelle famigerate risistemazioni) e addio boschi (e addio Manzoni). Per fare cosa, alla fine? Un liquido chimico, detto vino (la "sostansa", che una volta, quando eravamo poveri, era nota anche come "scagaròn"), omologato, dappertutto con lo stesso gusto (generalmente di vaniglia, per il barrique). In compenso L'Arena ci informa, e queste sono le notizie da divulgare, che Brad Pitt e Angiolina Jolie comprano casa in Valpolicella. Come de piti (ma de alevamento) no ghe n'avessimo zà bastansa. Ma forse dovranno fare una cura di aerosol!

Spiànsa, bacàn, spiànsa

Fin che non te crepa la pansa.

Nasando el maledeto udòr

Che fa créssar l'ua e 'l tumor!

Spiànsa, bacàn, spiànsa

Sensa criterio e sensa creànsa

Buta el roundup a smanè

Brusandote le onge dei piè!

Spiànsa bacàn: a disnar e séna,

Lezendo i boletini su La Réna.

Dai, spiànsa, che ta cagà

Drìo le vegne e fà tera brusà.

Spiànsa, bacan, spiànsa

Che no l'è mai bastansa.

Par quela rossa sostansa,

che i schei no j'è mai bastansa.

(Joseph Blanco-White)

Contenuti correlati

sanny day
sanny day Ongarine Caffè ospita i quadri di Lorenzo Agosta, architetto di professione e pittore per diporto, con un buon tasso di qualità.Ongarine caffè si conferma sempr... 760 views Mario Spezia
Nè forchette nè forconi
Nè forchette nè forconi Si è appena conclusa l'assemblea annuale dell'Associazione Rurale Italiana tenutasi quest'anno nel comune piemontese di Monastero di Bormida nella langa astigia... 614 views attilio_romagnoli
La nostra unica speranza
La nostra unica speranza Greta è eterodiretta, giudicante e saccente. Ma se anche questo movimento di giovani fallisce, non abbiamo più alternative. Prospettive e limiti dei Fridays fo... 804 views Michele Bottari
Da padroni a prigionieri a casa nostra
Da padroni a prigionieri a casa nostra Una beffa inaudita, una nemesi storica perfetta, un rovesciamento delle parti che neppure Pirandello avrebbe saputo immaginare.La domanda che tutti ci facciamo ... 1557 views Mario Spezia
Presentate all ISS le osservazioni sul Traforo
Presentate all ISS le osservazioni sul Traforo Prima della conclusione della nostra audizione, un commissario mi ha chiesto: "....Lei sostiene, con i suoi dati, che l'opera non serve per risolvere i problemi... 616 views giorgio_massignan
Lega e difesa della biodiversità
Lega e difesa della biodiversità Non si può dire che ci fosse bisogno di questo emendamento. Negli anni scorsi migliaia di ettari di bosco ricco di biodiversità sono stati trasformati in monoco... 648 views Mario Spezia
L'arma finale 1
L'arma finale 1 Si conclude con questi due articoli il viaggio di un ingenuo ambientalista nel mondo delle tecnologie digitali. Il computer fa ridere: l'arma più potente della ... 1080 views Michele Bottari
Il governo delle teste di cazzo
Il governo delle teste di cazzo Quando si prendono importanti decisioni che riguardano tutta la collettività usando l'organo sessuale anziché il cervello.Strada alberate fuorilegge, piante a r... 685 views Mario Spezia