Banga è il nuovo disco di Patti Smith, un disco fresco come l'acqua che scorre, evocativo come i rumori del bosco, forte come i figli che crescono.

Nell'opera di Michail Bulgakov, Il Maestro e Margherita, Banga è l'unica consolazione di un tormentato Ponzio Pilato, che attende con lui 2000 anni alle porte del paradiso in attesa che il padrone possa parlare a Gesù. "Penso che qualsiasi cane che attenda pazientemente per 2000 anni meriti una canzone".

"Non penso più di tanto alla politica, ma quello che stiamo facendo al nostro pianeta mi angoscia. Da dove cominciare? Pensiamo a quello che sta succedendo alle api. Stanno scomparendo. Che fine faranno i nostri fiori, le nostre piante? Senza le api non abbiamo un futuro. Mi piacerebbe che i giovani capissero quanto possono ottenere. Soprattutto bisogna saper sognare e non abbandonare mai i propri sogni".

12 fantastici pezzi originali più una cover di Neil Young: After The Goldrush, una canzone del  1970 piena di visioni apocalittiche, dove Madre Natura, rapinata e violentata, fugge verso altri mondi.

Per Neil Young la corsa all'oro è finita o sta per finire, come suggerisce il titolo. È prossima la svolta verso un nuovo mondo, verso un rapporto più armonico e umano con la natura. La grande illusione hippy è un mito ancora intatto, carico di sogni destinati fatalmente a svanire nel tempo. Quarant'anni dopo dobbiamo dire che a quell'epoca la grande corsa alla devastazione e al saccheggio del pianeta era solo all'inizio e Neil Young sarebbe stato più lungimirante se avesse intitolato il disco "BEFORE The Gold Rush".

AFTER THE GOLDRUSCH

Well, I dreamed I saw the knights

In armor coming,

Saying something about a queen.

There were peasants singing and

Drummers drumming

And the archer split the tree.

There was a fanfare blowing

To the sun

That was floating on the breeze.

Look at Mother Nature on the run

In the nineteen seventies.

Look at Mother Nature on the run

In the nineteen seventies.

I was lying in a burned out basement

With the full moon in my eyes.

I was hoping for replacement

When the sun burst thru the sky.

There was a band playing in my head

And I felt like getting high.

I was thinking about what a

Friend had said

I was hoping it was a lie.

Thinking about what a

Friend had said

I was hoping it was a lie.

Well, I dreamed I saw the silver

Space ships flying

In the yellow haze of the sun,

There were children crying

And colors flying

All around the chosen ones.

All in a dream, all in a dream

The loading had begun.

They were flying Mother Nature's

Silver seed to a new home in the sun.

Flying Mother Nature's

Silver seed to a new home.

TRADUZIONE

Beh, ho sognato di vedere arrivare

i cavalieri in armatura

dicevano qualcosa di una certa regina.

c'erano dei contadini che cantavano

e dei percussionisti che tamburellavano

e l'arciere spaccò l'albero.

c'era una fanfara che soffiava verso il sole

stava fluttuando nella brezza

guarda Madre Natura in fuga

negli anni 70

guarda Madre Natura in fuga

negli anni 70

giacevo in un seminterrato distrutto dal fuoco

con la luna piena negli occhi

speravo di sostituirlo con un altro

quando il sole bruciava nel cielo

c'era una band che suonava nella mia testa

e mi sentivo come se stessi andando in alto

pensavo a cosa aveva detto un mio amico

speravo fosse una bugia

pensavo a cosa aveva detto un mio amico

speravo fosse una bugia

beh, ho sognato di vedere l'argento

e navicelle spaziali volare

nella gialla foschia del sole

c'erano dei bambini che piangevano

e dei colori che volavano

tutto intorno ai prescelti

tutto in un sogno, tutto in un sogno

il carico era iniziato

stavano trasportando il seme d'argento

di Madre natura verso una nuova casa nel sole

stavano trasportando il seme d'argento

di Madre natura verso una nuova casa nel sole

. . . ma attenzione al coretto finale!

Contenuti correlati

Le Ville Venete della Valpolicella sono con Gabriele Fedrigo
Le Ville Venete della Valpolicella sono con Gabriele Fedrigo Il sasso sta muovendo una frana. Su numerose ville venete della Valpolicella stanno comparendo le stesse scritte che Fedrigo ha appeso alle finestre della sua c... 1426 views Mario Spezia
Greenpeace, L'Arena e le mele avvelenate
Greenpeace, L'Arena e le mele avvelenate Greenpeace pubblica 2 rapporti sulle analisi delle acque nei meleti e sulle tracce di pesticidi nelle mele. I risultati sono decisamente preoccupanti per tutti,... 2458 views Mario Spezia
Natale in Arsenale
Natale in Arsenale Il primo Natale della nuova amministrazione veronese è all'insegna della marzialità ardimentosa, che caratterizza da sempre i cittadini scaligeri.Niente di megl... 1434 views Michele Bottari
10 - Pesticidi in Val di Non
10 - Pesticidi in Val di Non Riprendiamo da L' Adige il sunto di due articoli che parlano di pesticidi nel trattamento delle mele.14/01/2010 VAL DI NONIl Comitato per il diritto alla salute... 1742 views renzo_maria_grossetti
Scurloni e ciel a pegorina
Scurloni e ciel a pegorina In questo periodo terremoti ed alluvioni sono all'ordine del giorno.Ciel a pegorinaLa globalisassion, col fast food,la n'à portà anca el flash flood.I è quele a... 1425 views dallo
ORTOBELLO
ORTOBELLO Ortoscambio e ortoemozioni: 7 appuntamenti nel veronese per condividere esperienze legate al vivere bene.SOLO SU PRENOTAZIONE:    349 8073064Chi ... 1480 views Mario Spezia
Il Parco della Lessinia  verso una governance
Il Parco della Lessinia verso una governance Dopo 29 anni dall'istituzione del Parco, finalmente si è riunita la Consulta dell'Ente Parco, che ha eletto i propri rappresentanti nella Comunità del Parco.Man... 3748 views Mario Spezia
I Giovedì della Scienza
I Giovedì della Scienza L'Accademia di Agricoltura, Scienze e Lettere di Verona propone una serie di incontri con eminenti scienziati nella sede di via Leoncino o al Teatro Ristori.Gio... 1339 views Mario Spezia