La migrazione degli uccelli è un evento spettacolare quanto misterioso.

Stelle? Campo magnetico terrestre? Le linee di costa? Se la guida è ancora oscura, qualcosa si sa su alcune rotte che interessano le nostre zone. Grazie all'incessante lavoro di tanti naturalisti e … dei cacciatori, come vedremo!

Da qualche anno i Falchi Pecchiaioli in agosto vengono seguiti quasi in tempo reale sulla linea ideale che unisce Asolo (TV) a Ponti sul Mincio (MN). Ai falchi si associano altri rapaci quali i Bianconi ad esempio.

L'anno scorso al Vajo Galina si è avuta la ventura di vedere un Falco della Regina. Se in generale le rotte di rapaci (e turdidi) sono generalmente da nord –sud e da est-sud-est e in quota, quelle dei fringillidi seguono il contorno dei versanti per passare da una valle all'altra attraverso i valichi. I valichi risultano quindi essere il collo di bottiglia per il passaggio di fringuelli, peppole, lucherini … . E dove i bravi cacciatori generalmente si appostano.

Nel Veronese sono presenti una ventina di valichi censiti storicamente. Sono posizionati nei profondi passaggi tra le dorsali di separazione delle Valli del Chiampo, Alpone, Tramigna e Illasi. Pensiamo ad esempio alla zona delle Tre Punte di Prealta, del Monte Soeio o della Bellocca.

Chi si ritrova a passeggiare tra ottobre e novembre da quella parti si renderà conto di essere capitato in un film western nel bel mezzo di una carica del settimo cavalleggeri con penne e con sangue che schizzano da tutte le parti. Solo che i malcapitati non sono i poveri pellerossa ma i poveri uccellini.

Qualche decina di grammi di peso tra nuvole di piombo. Dicevamo dei valichi storicamente censiti. Si perché, prima dell'avvento dell'era Berlato in Regione (ora la sua eredità è passata a Tosi, sceriffo dalla mira ... infallibile), i valichi erano rigorosamente protetti nei piani faunistici di ciascuna provincia, come vuole la legge.

Poi sono quasi improvvisamente e totalmente scomparsi dalla carta geografica, nonostante le boccare non siano state spianate e i poveri fringuelli continuino, inconsapevoli delle cacce in deroga, a passare di lì. Adesso, in quelle zone vige il Far West, con autentici sbarramenti di fuoco fatti da cacciatori che tirano al volo sugli uccellini senza neanche poi raccoglierli. Fra un po' dovrà essere redatto il nuovo piano faunistico provinciale … Quindi, fate voi!

10_01_10-023-300x225In una delle foto è possibile vedere un'altana per colombacci, che ha addirittura catturato le attenzioni della Regione Veneto che ha deliberato la legge n. 25 del 6 luglio 2012, recante "Modifiche alla legge regionale 9 dicembre 1993, n. 50 "Norme per la protezione della fauna selvatica e per il prelievo venatorio". Successivamente, nella seduta 44 in data 5 settembre 2012 , tale legge è stata impugnata davanti alla Corte Costituzionale dal Consiglio dei Ministri,  "in quanto alcune norme, disponendo che alcuni tipi di appostamenti destinati all'attività venatoria possano essere esclusi dall'autorizzazione paesaggistica e realizzati anche in assenza di titolo, contrastano sia con le norme del Codice di beni culturali, sia con le disposizioni statali in materia di governo del territorio."

Contenuti correlati

I nostri migliori Palazzi venduti all' incanto.
I nostri migliori Palazzi venduti all' incanto. OGGI, alle 18, in bicicletta contro i nuovi barbari.Le scriventi associazioni organizzano per venerdì 17 ottobre alle ore 18 una biciclettata per protestare con... 1268 views Michele Bottari
Verso Marrakesh
Verso Marrakesh Dal 7 al 18 novembre si riunirà a Marrakech la conferenza COP22 sui cambiamenti climatici, che dovrà discutere l'attuazione degli accordi di Parigi. Cosa è stat... 2192 views Mario Spezia
La Biodiversità ha bisogno di fatti La biodiversità non cresce col crescere delle chiacchiere dei politici e degli addetti ai lavori. La biodiversità ha bisogno di fatti concreti e di continuità.S... 2217 views Mario Spezia
Il vallo di  Adriano
Il vallo di Adriano Una certa confusione nelle scarse cognizioni storiche dell'assessore Di Dio sembra essere stata all'origine dell'idea di realizzare il vallo intorno all'Arco de... 1876 views prof_trinca
Cuore saldo ed occhi aperti
Cuore saldo ed occhi aperti E' finita l'epoca del ricatto e della paura. Gli italiani hanno sorpreso se stessi e il mondo con una reazione imprevedibile. Da oggi si respira aria nuova a Ro... 1383 views Mario Spezia
Ma casa nostra è troppo piccola.
Ma casa nostra è troppo piccola. Ospitiamo un interessante articolo apparso su Tuttolibri - La Stampa, Sabato 9 maggio..Siamo diventati così, piatti, senza profondità, sottili lamine di luce su... 1824 views marco_aime
Parole, parole, parole
Parole, parole, parole Nel corso della precedente campagna elettorale Tosi e la Lega, a nord (l'autostrada delle Torricelle che avrebbe scavalcato Avesa a nord del paese) come a sud (... 1574 views eleonora_stimamiglio
Il giardino da gustare
Il giardino da gustare Un corso tenuto per imparare a costruire un giardino non solo bello da vedere ma anche ricco di frutti da gustare dal 2 al 23 Marzo 2013 a Villa La Valverde - M... 1387 views alberto_ballestriero