Questa pubblicità, apparsa su alcuni quotidiani italiani, è prodotta da PROGRESS GROUP.

IL CALCESTRUZZO E' COMPOSTO DA MATERIE PRIME NATURALI!

Il calcestruzzo può fare molto di più di quanto si pensi (), e questo per generazioni (in secula seculorum) e in maniera assolutamente sostenibile (eccome no!). Il calcestruzzo è composto da materie prime completamente naturali (s'è visto a Fumane) provenienti dal mondo naturale locale (es. la collina di Marezzane): acqua, ghiaia (es. cave di Valeggio), cemento.

La sua origine e i tragitti di trasporto sono in sintonia con l'agire responsabile nei confronti dell'uomo e dell'ambiente (). Il calcestruzzo permette un'architettura moderna e individuale, abbinata alle migliori caratteristiche per un sano clima abitativo (clima freddo, s'intende).

A Lasa in Val Venosta, grazie all'utilizzo di matrici elastiche personalizzate, è stato possibile raffigurare la sezione trasversale di un cavolo (si, un cavolo) sulla parete PROGRESS. Un esempio tipico di architettura moderna, nella quale il calcestruzzo a vista vive un nuovo rinascimento (del cavolo?) e diventa così il principale punto di attrazione.

Il calcestruzzo è un materiale estremamente durevole () e completamente riciclabile (come testimoniano le migliaia di capannoni abbandonati). Per questo non esiste pressochè un altro materiale edile così "verde" (anche se a vederlo sembrerebbegrigio) e orientato al futuro come il calcestruzzo (Amen).

col cavolo

 

Contenuti correlati

Le osservazioni del WWF sull'Adige
Le osservazioni del WWF sull'Adige il presidente onorario di WWF Veneto e il presidente di WWF Verona spediscono a tutte le autorità di bacino le loro osservazioni sulla gestione del fiume Adige.... 1613 views averardo_amadio
Yes, we could
Yes, we could Bello, giovane, quasi nero, affascinante e terribilmente democratico. Obama piace a tutti, ma attendiamolo alla prova dei fatti.La vittoria di Barack Hussein Ob... 789 views Michele Bottari
Paludi
Paludi Presentiamo una interessante e dettagliata ricostruzione della evoluzione delle zone umide nel territorio veronese, pubblicata da Bruno Mastini sugli atti della... 833 views dallo
L'Acidanthera
L'Acidanthera I fiori di Acidantera impreziosivano i giardini e gli orti delle nostre nonne durante i mesi di agosto e settembre, inondando le aiuole e le case di fragranze a... 1202 views Mario Spezia
Limitatore di velocità: si - può - fa - re!
Limitatore di velocità: si - può - fa - re! È virtualmente già pronta la macchina che porterebbe il numero dei morti ogni giorno sulla strada in Italia da undici a a zero. Basta collegare tra loro due dis... 1209 views Michele Bottari
La marcia delle 441 cariole
La marcia delle 441 cariole Espropriati dei propri beni e dei propri diritti: domenica 21 marzo da Porta Palio a Piazza Bra'Domenica 21 marzo da Porta Palio a Piazza Bra':Ore 11.... 758 views redazione
Carpino nero e Carpino bianco
Carpino nero e Carpino bianco Due alberi molto comuni e molto simili, almeno all'apparenza. Il carpino nero è l'albero più diffuso nella zona collinare e prealpina veneta e quest'anno è faci... 10640 views Mario Spezia
Siamo un comitato del SE, non del NO. Vogliamo essere ascoltati
Siamo un comitato del SE, non del NO. Vogliamo essere ascoltati I no-traforisti scrivono al sindaco di Verona per chiedere luce sulla commissione che valuterà i progetti del traforo (proget fainansis).Il Comitato dei cittadi... 721 views comitato_di_cittadini_contro_il_collegamento_autostradale_delle_torricelle