Strani modi di intendere la democrazia.

 

L'Ass.Tosato ha presentato le linee essenziali del progetto per

Corso Milano.

Il Comitato ha presentato 14 richieste molto dettagliate sul progetto in discussione oltre ad aver anticipato i primi risultati della petizione (siamo ad oltre 600 firme). La Commissione presieduta dal Sig. Paci Massimo ha deciso di esprimere il parere SOLO sul progetto ma NON SULLE OSSERVAZIONI E RICHIESTE presentate dal nostro Comitato.

Riteniamo sia stato adottato un "escamotage" indolore ed elegante per ascoltare la cittadinanza senza però prendere posizione. Questo è accaduto nonostante alcuni commissari abbiano richiesto di poter vedere il nostro progetto alternativo per conoscerne i dettagli.

Al momento della votazione è stato chiesto a tutto il pubblico di abbandonare l'aula, e contrariamente al solito, una volta terminato e riaperte le porte NON E'STATO PROCLAMATO IL RISULTATO....ufficialmente NON SAPPIAMO QUANTI I FAVOREVOLI,

I CONTRARI E GLI ASTENUTI! Le persone presenti che hanno atteso PAZIENTEMENTE a tarda ora, NON sono state messe a conoscenza della votazione,
come se i giochi fossero già stati fatti ancor prima della discussione. I cittadini che hanno diligentemente partecipato (e che spesso si accusano disinteresse alla politica...) NON sono stati MINIMAMENTE CONSIDERATI nel momento declaratorio.

Personalmente ho già espresso la mia amarezza al Presidente della 3^ Circoscrizione, spiegando che questo atteggiamento non riflette la manifestata volontà di

"dialogo" con i cittadini.Al prossimo Consiglio di Circoscrizione chiederemo di far estrapolare le richieste del Comitato per votarle una ad una cosicchè la Circoscrizione trasmetta al Comune il parere sul progetto ma anche l'accoglimento di eventuali osservazioni e nostre richieste.

A breve verrà data notizia della data, si ipotizza il 22 Dicembre. 

Contenuti correlati

Tosi torna a casa con le pive nel sacco
Tosi torna a casa con le pive nel sacco Il Tribunale di Vicenza ha assolto Alberto Sperotto, presidente del comitato contro il traforo delle Torricelle, dall'accusa di diffamazione rivoltagli dal sind... 603 views Mario Spezia
Un sindaco intelligente
Un sindaco intelligente Il nostro inviato a Les Eyzies, nel Perigord (Francia), ha raccolto il segno lasciato da un sindaco finalmente attento alla salute dei suoi concittadini. Quanto... 598 views Mario Spezia
Lega, tasse, voti e vigneti
Lega, tasse, voti e vigneti Con le tasse che noi cittadini paghiamo, la giunta leghista veneta si compra i voti dei viticoltori e paga la distruzione del territorio. Eppure il settore viti... 515 views Mario Spezia
I conti del traforo
I conti del traforo Lettera aperta ai giornali veronesi sul traforo.La sera del 28.04.08 in sala Marani abbiamo assistito alla presentazione del progetto sul traforo delle Torricel... 618 views Mario Spezia
Uber economy (1)
Uber economy (1) Parte con questo articolo un'analisi sulla web economy. Guerra tra poveri, tassisti furibondi contro abusivi. Ristoratori contro turisti ricattatori e scrocconi... 1391 views Michele Bottari
Il medioevo scaligero
Il medioevo scaligero 1 maggio 2010, dalle 14.30 alla 18.00 visita guidata a San Giorgetto, nella piazza di Sant' Anastasia.         &nbs... 785 views redazione
Diserbanti
Diserbanti Perchè l'uso dei disseccanti erbicidi e pesticidi chimici è inutile, controproducente e pericoloso per la salute degli agricoltori e dei consumatori. A cura del... 589 views giuseppe_altieri
Monsignor Zenti, Capriolo Zoppo e il laghetto del Frassino
Monsignor Zenti, Capriolo Zoppo e il laghetto del Frassino Alla filosofia ambientale 'laissez faire' di Monsignor Zenti, io preferisco quella olistica di Capriolo Zoppo, capo indiano skokomish.Il leggendario Don Mario G... 633 views dallo