Giovedì 28 luglio ore 20.45 ASSEMBLEA CITTADINA SULLA PASSALACQUA sotto i frondosi ulivi di Piazza Isolo

La cittadinanza di Veronetta e di tutta la città è invitata ad una assemblea pubblica in cui verranno illustrate:

-          La storia della acquisizione delle ex caserme Passalacqua e Santa Marta da parte del Comune di Verona:

-          Il bando di concorso indetto dalla giunta Zanotto e vinto dall'architetto Alberto Ferlenga;

-          Il bando di concorso indetto dall'Agec e vinto dalla ditta Sarmar srl;

-          Il taglio di un numero imprecisato di alberi:

-          L'abbattimento dei capannoni militari con pochissime misure di protezione e scarse segnalazioni cartellonistiche, nonchè il ritrovamento di evidenti tracce di amianto;

-          Le modalità di proseguimento dei lavori e i grandi interrogativi sulla gestione di un progetto che non esiste;

-          La superficie reale e le caratteristiche di un Parco che ogni giorno perde qualche pezzo;

-          Le modalità del recupero di una porzione così importante e così vasta della cinta muraria di Verona.

Saranno presenti in qualità di relatori:

Francesca Bragaia, dello storico Comitato Passalacqua,

Giorgio Massignan, Italia Nostra,

Mario Spezia, Ass. Il Carpino,

Lorenzo Albi, Legambiente,

Averardo Amadio, WWF.

Patti Smith, con la sua canzone:

Tree of hope

Tree of life

Tree of child play

Your branches are arms

That embrace the holy night

Your roots circulate life

Hold me close

In your holy embrance

In the un holy nigth.

Hold me close.

Along the world

Silent nigth

Yet can i hear

My heart, my heart

Leaving so fast

Leaving so fast

I hear the world

Turning so fast

I love the world

Silent night

Yet can i hear my heart my heart

So fast so fast

Hold me hold me

Oh now are the stars beading tonight,

Bright over head. Their un holy night.

Illuminating the stream where you washed your feet

At dawn when you were young.

Patti Smith

Albero della speranza

Albero della vita

Albero dei giochi d'infanzia

I tuoi rami sono braccia

Che abbracciano la santa notte

Le tue radici trasportano vita

Tienimi stretta

Nel tuo santo abbraccio

Nella notte profana.

Tienimi stretta.

Per il mondo

la notte è silente

ma posso sentire

il mio cuore, il mio cuore

battere così forte

battere così forte

sento il mondo

girare così veloce

Amo il mondo

notte silente

ma posso ancora sentire il mio cuore, il mio cuore

così veloce, così veloce

tienimi, tienimi.

Oh, ora le stelle brillano stanotte

Scintillanti sopra la testa. La loro notte sacra.

Illuminano il rivo dove ti sei bagnato i piedi

all'alba, quando eri giovane.

http://www.veramente.org/wp/?p=2553

Contenuti correlati

Stili di vita in tempo di coronavirus
Stili di vita in tempo di coronavirus “Io resto a casa” è la prima difesa dal coronavirus e la chiusura delle fabbriche è una ulteriore efficace misura contro la diffusione del virus.Ma dobbiamo anc... 4245 views emilio_cipriani
Parcheggio all'ex Gasometro
Parcheggio all'ex Gasometro Ecco un intervento che sarebbe indubbiamente utile, che è condiviso da tutti, che aspetta da 20 anni di essere realizzato. Invece si continua a perdere tempo e ... 1462 views autori_vari
UE: dalle minacce alle multe
UE: dalle minacce alle multe Chi ha detto che protestare non serve a nulla e che i comitati di cittadini generano soltanto confusione?Nella recente decisione dell'Unione europea di dare cor... 1631 views michele_marcolongo
Barbarani fassista?
Barbarani fassista? Doman se celebra a Veroneta, Palasso Da Lisca Cavalli, el poeta dei pitochi in versiòn noir (vedi locandina). Che ghe fusse reciprocità? Cioè che Barbarani el g... 1572 views redasian
Monet, Goldin e Richeto, un trio de tuto rispeto
Monet, Goldin e Richeto, un trio de tuto rispeto Verona sta vivendo un fine anno sfavillante, grazie a tre uomini che hanno risollevato le sorti di una città che sembrava, secondo la fosca previsione del sinda... 1813 views dartagnan
Dove inizia la povertà
Dove inizia la povertà Incontro a Villa Buri giovedì sera: mondi a confronto, testimonianze ed esperienze di stili di vita consapevoli, da Perù, Siberia, Argentina, Cuba, Italia.Giove... 1760 views Michele Bottari
I fioi dei separadi e Sant'Agostìn
I fioi dei separadi e Sant'Agostìn Il vescovo Zenti si è detto molto preoccupato per i figli di genitori separati.Anche Bepi marangòn è molto preoccupato per il destino dei propri figli, sballott... 1791 views Mario Spezia
Papè Satàn, Papè Satàn aleppe!
Papè Satàn, Papè Satàn aleppe! Secondo Ceresani, capo di gabinetto del ministro Fontana, i cambiamenti climatici sono causati da Satana.I Ministri e capi di gabinetto del governo giallo-verde... 4484 views dartagnan