Ed ecco la seconda parte della storia di Amarone e Valpolicella, con un finale molto triste.

Leggi la prima puntata

... Ma cominciarono a farsi vedere in giro brutte compagnie che ronzavano insistentemente attorno al virgulto. C'era Brunella, una giovane toscana, che un giorno lo prese sottobraccio e le fece pressappoco questo discorso :" Tu Amarone, con la tua onestà, non farai strada. Io conosco i modi per fare i soldi in fretta, senza sudore!" Amarone era nello stesso tempo ingenuo e curioso: fu così che Brunella gli presentò la strega Mona Santa, un losco figuro che si diceva venisse da Oltreoceano dove si favoleggiava del suo grandioso laboratorio alchemico.

Subito Mona Santa consigliò al giovane di cambiare il look: quei capelli che cadevano sulla fronte non gli si addicevano: gusto retrò e provinciale. Serviva un taglio a spazzola che lo rendesse più accattivante. Detto fatto: Amarone eseguì all'istante. Occorreva poi liberarsi di quei rimasugli dandy ereditati dalla madre. Via anche i monili di pietra dai fianchi: finalmente liberi! E via quei vini dalla tavola dai nomi impronunciabili, come il Clintòn. In effetti cominciarono a vedersi i primi risultati: le ragazze si facevano attorno più insistentemente; cominciò a circolare qualche danaro in più, lavorando di meno, i primi viaggetti all'estero. Sulla tavola c'era sempre più vino dal Salento e dalla Sicilia, come taglio meglio di quel Clinton da carrettieri!

Ecco la serie di metafore usate:

--- 1

e i suoi capelli erano più cespugli: illo tempore la Valpolicella era il Saltus

modi urbani : l'arrivo dei Romani

Lunghi capelli biondi: una volta si coltivavano anche i cereali

imbellettarsi le guance di rosso : i ciliegi

e adornarsi di monili di lucenti pietre bianche che le cingevano maestosamente i fianchi : i muri a secco

Il corpo spalmato di unguenti: ulivi

stava in piedi fino a tardi: occorre far prendere freddo all'uva di Amarone

--- 2

Brunella ...: di Montalcino!

la strega Mona Santa: beh questa è facile

quei capelli che cadevano sulla fronte: i vigneti a pergola

Serviva un taglio a spazzola: i vigneti bassi, all'americana

Via anche i monili di pietra dai fianchi:distruzione dei muretti a secco

più vino dal Salento e dalla Sicilia: l'Amarone viene tagliato con Primitivo e Nero d'Avola (se no non si spiegherebbero i quantitativi crescenti venduti all'estero)

qualche potente intruglio dei suoi: pesticidi, diserbanti, anticrittogamici

altroché i ricostituenti: verderame e "solfaro"

al mattino a Shangai e alla sera in California: globalizzazione dei mercati

perché il marcio era penetrato profondamente: cioé nelle falde acquifere

sfatta nel corpo: la negrarizzazione

coi pannoloni: il dissesto idrogeologico, culminato (per ora ) con le frane del 2012

non un paio di badanti stranieri: vigneti e uliveti sono lavorati da rumeni e moldavi

Contenuti correlati

Come cambierà Verona - terza parte
Come cambierà Verona - terza parte Giorgio Massignan mette sotto accusa anche il Piano d' Area della Regione VenetoContribuiscono al saccheggio del nostro territorio anche le nuove realtà urbanis... 1444 views giorgio_massignan
Il lato oscuro del commercio equo
Il lato oscuro del commercio equo Dal 18 al 26 ottobre Fairtrade Italia, Banca Etica, La Feltrinelli e Legambiente hanno organizzato "IO FACCIO LA SPESA GIUSTA." Nel posto sbagliato, purtroppo.D... 1622 views Michele Bottari
Sabato 4 dicembre tutti a Venezia
Sabato 4 dicembre tutti a Venezia Grande manifestazione in laguna per l'acqua, per i beni comuni, per la democrazia.Dopo la sorprendente campagna referendaria per l'acqua pubblica che ci ha vist... 1582 views comitato_acqua_bene_comune
Ma de cosa se fala, la Erminia?
Ma de cosa se fala, la Erminia? Festival Veneto: La Finale: 25 agosto PIAZZA DANTE. Mercoledì 7 settembre alle ore 21.15 la SERATA FINALE sarà ripresentata sul Canale 11 del Digitale Terrestre... 1689 views gino
Il rafforzamento patrimoniale
Il rafforzamento patrimoniale Sempre più spesso sulle pagine economiche dei giornali si utilizzano in maniera fuorviante termini che esprimono un concetto ben diverso dalla realtà a cui allu... 1480 views Mario Spezia
Le percentuali farlocche dell'indagine confezionata dalle associazioni...
Le percentuali farlocche dell'indagine confezionata dalle associazioni... Secondo la ricerca commissionata da CNCN (Comitato Nazionale Caccia e Natura), associazioni venatorie riunite in FACE Italia (Federcaccia, LiberaCaccia, Enalcac... 1957 views Mario Spezia
Sabotaggio 4: rivoluzioni social
Sabotaggio 4: rivoluzioni social La sopravvalutazione dei vantaggi della tecnologia è una costante degli attivisti di tutte le epoche, quasi quanto la sottovalutazione degli aspetti negativi. S... 1950 views Michele Bottari
Improvvisa impennata del costo del traforo
Improvvisa impennata del costo del traforo Alberto Sperotto chiede conto al sindaco Tosi dei veri costi del traforo.L'altra sera, partecipando alla trasmissione "L'Infedele" condotta dal giornalista Gad ... 2386 views alberto_sperotto