Da un progetto di cooperazione internazionale a Cuba prende origine questa tournée internazionale organizzata e promossa da COSPE e dall'Associazione GIANO di David Riondino. A Verona il 23 marzo, Teatro S.s. Trinita' .

Dal 14 al 28 marzo arriva in Italia, e in Europa, la tournée dei "repentisti" cubani, gli "Aedos", che rielaborano in rima i classici del teatro da Shakespeare a Boccaccio: un modo per far rinascere e conoscere in tutto il mondo l'antica arte cubana dell'improvvisazione in versi, conosciuta come il "Punto cubano". Un'occasione di scoperta e di incontro,  per creare un ponte culturale verso questa splendida isola in un momento storico di grande cambiamento e apertura del paese.

La tournée, la prima in assoluto in Europa, vuole contribuire alla diffusione di questa forma d'arte originaria della Spagna ed essere un trait d'union tra una Cuba finalmente aperta al mondo ed un'Europa che riscopre arti autoctone ormai quasi dimenticate.

Cos'è il "Punto cubano"?

Il punto cubano unisce poesia improvvisata e musica ed è una delle principali espressioni d'identità culturale cubana. Nato dai primi coloni arrivati dalle Canarie e dal sud della Spagna, il "punto" è considerato dai cubani come uno dei primi generi musicali nazionali. Il cantante viene definito un poeta perché riesce a improvvisare al momento una decima in versi (schema: abbaaccdd, ndr) e a trasmettere immagini liriche e a descrivere sensazioni, luoghi e sentimenti. Dopo aver rischiato di scomparire, oggi il punto cubano è stato dichiarato dall'UNESCO patrimonio immateriale della nazione.

La tournée sarà supportata anche attraverso una piattaforma di crowdfunding, per sostenere i costi vivi della tournée: vitto, alloggio e trasporti per l'intera compagnia. Gli spettacoli saranno ad offerta libera quindi, oltre a partecipare all'iniziativa, chiediamo un sostengo dal basso, donando il prezzo di un "biglietto simbolico" per sostenere e diffondere quest'arte che unisce Cuba e l'Europa.

Le date della tournée

18 marzo, Firenze, sala Vanni

19 marzo, Grosseto

21 marzo, Roma, Teatro Vittoria

22 marzo, Cagli (Pesaro Urbino) (da confermare)

23 marzo, Verona Teatro S.s. Trinita'  

27 marzo, Barcellona, Tinta Roja

Sostenere la tournée è semplicissimo, attraverso la piattaforma on line "Produzioni dal Basso", chi dona sarà ricompensato con vari premi tra cui due biglietti aerei per Cuba.

Tutte le info e i dettagli su: www.produzionidalbasso.com/project/il-punto-cubano-dagli-stornelli-di-david-riondino-ai-repentisti-de-lavana/

 

Contenuti correlati

Primavera silenziosa con Roundup
Primavera silenziosa con Roundup Ovvero sulla barbara iniziativa di spargere insensatamente veleni e morte lungo le strade. Il prof. Fabio Taffetani è Ordinario di Botanica Sistematica presso l... 748 views fabio_taffetani
PFAS nelle falde acquifere
PFAS nelle falde acquifere Il 25 febbraio scorso, presso il teatro di Cologna Veneta, Legambiente ha organizzato un incontro "sull'inquinamento delle falde acquifere da PFAS", acronimo ch... 493 views flavio_coato
Se ami Verona, aiutala
Se ami Verona, aiutala Un volantino semplice in 4 lingue da distribuire, spedire, condividere. Facciamone un uso esagerato. PDF scaricabile dai link a fine articolo. C'è una versione ... 481 views associazioni_per_la_passalacqua
Pericoli pubblici: Google
Pericoli pubblici: Google Google è l'azienda simbolo del nuovo ordine economico, un potere aggressivo e invasivo, che si fa un baffo di leggi e Stati nazionali. E che si presenta con un'... 2072 views Michele Bottari
Il sacco della Valpolicella
Il sacco della Valpolicella Il sacco di Roma avvenne nel 1527 ad opera delle truppe dei lanzichenecchi al soldo dell'Imperatore Carlo V d'Asburgo. Il sacco della Valpolicella sta avvenendo... 573 views Mario Spezia
Una pila di libri
Una pila di libri Enciclopedia o tablet? Dizionario o internet? Da Mozzecane a Portland, due storie di istruzione agli antipodi. L'uomo cerca disperatamente nella tecnologia la s... 987 views Michele Bottari
Mimetismo senza scelta
Mimetismo senza scelta L'arte fotografica di Liu Bolin, un artista che dipinge sé stesso fino a scomparire nei luoghi in cui è immerso. Alla Boxart Gallery fino al 9 gennaio.Gli india... 555 views alice_castellani
La TAV vacilla
La TAV vacilla Il ministro Del Rio annuncia tagli e risparmi sulle linee TAV. Dopo la scoperta di infiltrazioni mafiose nei cantieri della TAV, ora il governo scopre di non av... 681 views Mario Spezia