Ha dell'incredibile la modalità con cui nel solo Veneto sono stati messi fuori uso, da un giorno all'altro, 1.218.768 mezzi.

Il comportamento della Regione Veneto in materia ambientale è perlomeno sorprendente: totale indifferenza per decenni e poi di colpo un decreto di questa portata senza alcun preavviso. Qui gatta ci cova!

Fca, a settembre immatricolazioni -40,33% Nei nove mesi vendite in Italia in calo del 10,56% Le immatricolazioni di Fca in Italia nel mese di settembre sono state 28.136, il 40,33% in meno dello stesso mese del 2017. La quota scende dal 28,16% al 22,5%. Nei nove mesi il gruppo ha venduto 398.015 vetture, con un calo del 10,56% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. La quota dei 9 mesi è pari al 26,69% a fronte del 29%.
http://www.ansa.it/canale_motori/notizie/industria/2018/10/01/auto-2537-vendite-a-settembre-in-italia-fca-giu-del-4033_55a2a57c-53f4-4d5c-8e54-4d8ae750e4c6.html

Auto, settembre in profondo rosso: Fca (-40,3%) trascina al ribasso (-25,3%) le vendite in Italia. Il segno meno, in realtà, ha interessato quasi tutte le case automobilistiche: Volkswagen ha perso quasi il 30%, Renault il 48%, Citroen oltre il 15%, Audi oltre il 50%, Bmw si ferma a -15%. Contengono le perdite Peugeot (-6,4%) e Ford (-9,6), mentre resta in terreno positito Toyota.
https://www.ilsole24ore.com/art/motori/2018-10-01/auto-settembre-profondo-rosso-fca-403percento-trascina-ribasso-253percento-vendite-italia--172432.shtml?uuid=AEkcluCG

Da oggi scattano le misure anti-smog previste dal "Nuovo accordo per la qualità dell'aria nel bacino padano", frutto dell'accordo tra il Ministero dell'Ambiente e le regioni Lombardia, Piemonte, Emilia-Romagna e Veneto. Si tratta di un pacchetto che prevede limitazioni alla circolazione per le auto con motorizzazioni benzina e diesel più vecchie, dunque più inquinanti: il provvedimento dovrebbe rimanere in vigore fino al 31 marzo del prossimo anno, salvo eccezioni che poi vedremo, e coinvolgerà circa 1,1 milioni di automobili. In realtà, è proprio su tempi, modalità e relative esenzioni che c'è una gran confusione...
https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/10/01/smog-dal-1-ottobre-il-blocco-dei-diesel-euro-3-al-nord-coinvolte-11-milioni-di-auto-ecco-chi-puo-circolare-e-dove/4659101/

A firmare le ordinanze che stoppano i veicoli saranno i sindaci che, però, stavolta non ci stanno e bussano alla porta della Regione. Di ieri un documento congiunto di Verona, Belluno, Padova e Rovigo che dice: "Staremo ai patti ma vorremmo che anche Ministero e Regione facciano la loro parte contenuta nell'Accordo per il Bacino Padano siglato lo scorso anno, da una campagna informativa efficace a un vero investimento nel trasporto pubblico passando per la riduzione del bollo per le auto che resteranno ferme".
https://corrieredelveneto.corriere.it/veneto/cronaca/18_settembre_27/smog-ferma-milione-auto-quattro-capoluoghi-protestano-dd597952-c228-11e8-9f41-2af1ab38b2d5.shtml

L'assessore Bottacin: "Dalla Regione 300 milioni per migliorare l'ambiente"
L'Arena lunedì 01 ottobre 2018 CRONACA, pagina 7
Arrivano anche in laguna le polemiche su iniziative antismog e blocco delle vetture Euro 3. L'assessore all'ambiente del Veneto, Gianpaolo Bottacin, replicando ad alcune critiche rivolte alla Regione ha diramato una nota. "Un anno fa" afferma, "proprio su richiesta dei Comuni, la Regione ha finanziato i Comuni per l'informazione ai cittadini. Così come sono state elencate tutte le misure attivate dalla Regione negli ultimi tre anni per combattere lo smog, con stanziamenti vicini ai 300 milioni: nuovi bus, nuovi treni, elettrificazione, bike sharing, efficientemente energetico degli edifici, piste ciclabili, rottamazione stufe e auto". E incalza: "Alla luce delle dichiarazioni di questi giorni, è facile capire che alcuni amministratori avrebbero voluto che fosse la Regione a fare la parte del "cattivo" ma è bene tornino con i piedi per terra e si assumano le loro responsabilità. In caso di inadempienza", conclude, "ci potrebbe essere un addebito di responsabilità per non aver perseguito ogni possibile misura nel conseguimento dell'obiettivo della salute pubblica".

Contenuti correlati

L' anno che verrà
L' anno che verrà Ci lasciamo alle spalle un anno difficile e abbiamo davanti un anno ancora più duroStiamo leggendo di tutto sui giornali, e stiamo sentendo le opinioni più disp... 1439 views Mario Spezia
Stop ai sacchetti di plastica
Stop ai sacchetti di plastica Legambiente lancia una petizione per non far slittare ulteriormente il termine per la messa al bando di quest'orrendo simbolo della società dei consumi.All'indi... 1619 views loretta
Ridendo e scherzando
Ridendo e scherzando Il pianeta sta precipitando verso condizioni climatiche disastrose, le notizie che arrivano dai quattro punti cardinali sono sempre più allarmanti. Eppure nessu... 1810 views Mario Spezia
10° Concerto di Sorasengi
10° Concerto di Sorasengi Domenica 21 giugno ore 12.00 si terrà in consueto concerto di Sorasengi. Nel caso di maltempo il concerto verrà spostato a data da destinarsi.ProgrammaNikolai R... 1357 views Mario Spezia
La zecca
La zecca Ci sono varie specie di zecche, alcune solo fastidiose, altre decisamente pericolose.Da qualche anno una grossa zecca si aggira per i palazzi romani. Si è già r... 1657 views dartagnan
Anche Fan s'illumina di meno
Anche Fan s'illumina di meno Venerdì 13 febbraio la web radio dell'Università Fuori Aula Network aderisce a M'illumino di meno, iniziativa lanciata da Caterpillar. Ospite in radio la cantau... 1645 views fulvio_paganardi
Il monte Roccolo
Il monte Roccolo Ritrovamenti archeologici risalenti al 4500 avanti Cristo messi a rischio dalle pale delle ruspeLa collina del Roccolo, situata tra la collina del Maso e il pae... 2269 views Mario Spezia
I confini del SIC Borago Galina
I confini del SIC Borago Galina Una lenta ma continua erosione interessa il SIC del Vaio Galina e Progno Borago, dove i vigneti e gli uliveti stanno gradatamente soppiantando i prati aridi e i... 3078 views Mario Spezia