Una carrellata di ipotesi, piani di lavoro, proponimenti per l'era della scarsità di energia fossile. Tra allarmismo e goliardia, alcune utili letture per prepararci al mondo che verrà.

Il video qui riprodotto è sicuramente una provocazione, parla di esaurimento del petrolio, mentre gli esperti avvisano che l'oro nero sarà meno disponibile, e a prezzi molto elevati. Ma la sostanza è poco diversa: molte delle abitudini che consideriamo indispensabili, dovranno presto cambiare, alla luce dei dati che usciranno a novembre.

Questo è solo uno dei possibili scenari che circolano in rete e non solo, su quella che sarà la nostra vita dopo l'era del petrolio a buon mercato. Ma l'informazione indipendente su questo terribile argomento si sta facendo strada su tutti i media, quelli autogestiti e quelli

Un utile manualetto, agile e divertente (per quanto possibile) è uscito per i tipi dell'Editrice Aam Terra Nuova, 216 pagine per  18 eurozzi, dal titolo , di Albert K. Bates.

Bates non è tipo da catastrofismi, e dissemina il suo testo di saggi consigli, invitando il lettore "Sélese, che nella loro pagina , ipotizzano un mondo non lontano dall'epopea di Mad Max/Interceptor. Vi invitiamo a leggere e commentare il loro

Ma la notizia più gustosa proviene dal solito blog petrolio, ed è un divertente caso di profezia involontaria. La concessionaria di auto Max Motors (nome azzeccatissimo, mancherebbe solo il una bella pistola semiautomatica.

La promozione ha avuto un grande successo, ma solo il 20% degli acquirenti ha optato per la benzina, il resto si è portato a casa la semiautomatica. Forse, anche gli abitanti del Missouri immaginano un futuro in cui sarà meglio difendere la propria benzina che farsene regalare un po' di più. Alla Mad Max, appunto.

Contenuti correlati

Settimana Europea per la Riduzione dei rifiuti
Settimana Europea per la Riduzione dei rifiuti Dal 20 al 28 novembre 2010 la seconda edizione della European Waste Week Reduction. Gli scopi della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti possono ... 1705 views redazione
La fine del tunnel
La fine del tunnel Dopo 10 anni di sbattimento finalmente i veronesi riescono ad intravedere l'uscita del traforoPurtroppo non è andata come avrebbe voluto Tosi: invece che all'in... 1633 views dartagnan
PFAS nelle falde acquifere
PFAS nelle falde acquifere Il 25 febbraio scorso, presso il teatro di Cologna Veneta, Legambiente ha organizzato un incontro "sull'inquinamento delle falde acquifere da PFAS", acronimo ch... 1607 views flavio_coato
Verona in bicicletta
Verona in bicicletta In tutta Europa si punta sulle due ruote. A Verona sul SUV davanti alla farmacia delle Due Campane.Se non fosse stato per gli Amici della Bicicletta nessuno a V... 1436 views donatella_miotto
Il Fondo Alto Borago prende quota
Il Fondo Alto Borago prende quota Il programma completo del progetto, che ora ha 6 mesi di tempo per diventare una nuova realtà del panorama collinare veronese. Un progetto ambizioso nato sul t... 4783 views Mario Spezia
Tra la guerra e l'amore
Tra la guerra e l'amore Giovedì 21 giugno ore 18,30 nel Cortile del Tribunale, visita guidata e, a conclusione, reading con musica.Narrazione di musica e parole ispirata al testo di Jo... 1165 views Mario Spezia
"La giunta Tosi ci ignora"
"La giunta Tosi ci ignora" Gli Amici della Bicicletta contestano le scelte su via Todeschini e l'esclusione dalla consulta della mobilità."Questa giunta non accetta forme di confronto con... 1201 views laura_lorenzini
Falsi come Giuda
Falsi come Giuda Zaia scarica sul governo la responsabilità dell'aumento dell'Irpef, Tosi attacca Zaia per aver fatto esattamente ciò che lui aveva proposto di fare. La Pedemont... 2093 views dartagnan