Andrea Miglioranzi, detto Andron, ce l'ha fatta: i due platani di via Mameli sono stati finalmente segati alla base. Grande soddisfazione in AMIA per l'obbiettivo raggiunto dopo numerosi tentativi falliti.

L'avvocato Renzo Segala lo predica da anni: GLI ALBERI VANNO SEGATI.

I suoi versi alati hanno fatto il giro dei 4 cantoni veronesi.

RADURA DURA

(senza paura)

I lecci son lerci, lercia è la quercia.

Se sei saggio abbatti il faggio,

e sega solerte l'abete.

Per amore dei tuoi figli, taglia i tigli,

e pure l'olmo, dalle radici al colmo.

Getta l'acero al macero,

dei pini fanne pezzettini.

Solo l'uomo losco ama il bosco:

se vuoi il progresso distruggi il cipresso.

E vanne fiero, senza ritegno,

che  testa e cuore, ti resteranno

sempre di legno.

Sull'altro fronte Luciano Corso tenta di spiegare che le piante svolgono alcune fondamentali funzioni, quali:

1) produrre ossigeno attraverso il processo biochimico della fotosintesi clorofilliana;

2) regolare e stabilizzare la temperatura del suolo e degli strati bassi dell'atmosfera durante l'arco dell'anno (ombra e fresco d'estate, protezione dal vento freddo d'inverno);

3) agire da veri e propri catalizzatori verso sostanze tossiche per l'uomo;

4) essere filtri che catturano le particelle e le polveri tossiche trasportate dall'aria, migliorandone la qualità;

5) consolidare e trattenere il terreno con le loro radici, evitando che si verifichino smottamenti, frane, ruscellamenti in caso di piogge persistenti;

6) Trattenere l'acqua durante le piogge, bilanciandone i flussi ed evitando scorrimenti pericolosi a volte distruttivi.

7) Essere casa comune di molte specie biologiche, favorendo così la biodiversità.

Gli ambientalisti veronesi tengono caparbiamente la lista degli alberi segati da Tosi e camerati, una lista che si allunga ogni mese ed ogni anno: /it/notizie/2011-requiem-gli-alberi-veronesi.html

D'altra parte il contesto cittadino è quello che è e l'amministrazione Tosi lo sfrutta a dovere. Con il passar degli anni il sindaco ha radunato in AMIA il fior fiore delle sue milizie. Una squadra compatta con un unico pensiero ed un unico obbiettivo: segare l'albero.

/it/notizie/2015-segaioli.html

I "tecnici" diranno che i platani erano ammalati e costituivano un pericolo per i passanti. Quei 2 Platani erano certamente molto vecchi, probabilmente anche monumentali, e contrassegnavano da più di un secolo il bivio tra via Mameli e via Cesiolo. Uno dei due alberi era malridotto, ma era stato puntellato a dovere e non sarebbe caduto per i prossimi 10 anni. L'altro godeva di buonissima salute, come si vede dalle foto.

Ma tanto fa. Qua non si discute della cura degli alberi, la logica adottata è quella dello sterminio.

IMG_4665image

Contenuti correlati

Lazise: un PATatrac per l'Enoturismo
Lazise: un PATatrac per l'Enoturismo Contrariamente a quanto si pensa il paesaggio non è solo merito di madre natura ma è il frutto delle relazioni tra uomo e ambiente.Laddove la comunità si è stre... 1055 views attilio_romagnoli
Neve ai monti, neve al mare
Neve ai monti, neve al mare I bimbi non giocano più con la neve.La neve riesce sempre e comunque a trasformare il mondo nel quale viviamo, ma noi stiamo perdendo la capacità di meravigliar... 1149 views Mario Spezia
Il Comune di Lazise in difesa delle api
Il Comune di Lazise in difesa delle api Con un'apposita ordinanza il Sindaco dott. Luca Sebastiano, che rappresenta l'Autorità sanitaria locale, ha schierato la propria squadra in difesa delle api dai... 1379 views attilio_romagnoli
Linux Day 2012 a Sommacampagna
Linux Day 2012 a Sommacampagna Sabato 27 ottobre, a Caselle di Sommacampagna, dalle ore 16, l'eco-sistema (operativo) entra nelle aziende. Nell'ambito del Linux Day, l'Officina OS3 presenterà... 817 views loretta
Fucilata l'aquila del Baldo
Fucilata l'aquila del Baldo La notizia della fucilazione dell'aquila è stata data venerdì scorso da L'Adige. Sul Bugiardello neanche una riga, forse per non adombrare una categoria che è r... 1959 views redazione
Serge Latouche a Verona
Serge Latouche a Verona L'ACTOR Associazione Culturale Teatro Origine organizza nei giorni 8 e 9 Settembre 2009, a Sant'Ambrogio di Valpolicella (VR) e a Verona due giornate di incontr... 1143 views Mario Spezia
Non è vero che a Verona si muore di trafico!
Non è vero che a Verona si muore di trafico! Lo sfogo accorato e sincero del maggior responsabile dei numerosi incidenti (spesso mortali) che si susseguono quotidianamente a Verona e nei comuni limitrofi.I... 1406 views enry
La LAC abbatte due decreti della Regione Veneto. Nuova delibera region...
La LAC abbatte due decreti della Regione Veneto. Nuova delibera region... Terremoto nel mondo della caccia: il TAR del Veneto con due distinti provvedimenti sospende la caccia in deroga e il calendario venatorio 2009/2010.Lega Abolizi... 1169 views Mario Spezia