Curia e Lega unite nella battaglia contro i preti che parlano di mafia, migranti e integrazione.

Clima sempre più pesante in Veneto. Padre Zanotelli e don Ciotti sotto il fuoco incrociato di Lega e Curia.

Duomo di Verona 2013 Celebrazione del Santo Natale.
Verona, a Natale il vescovo dice messa e poi cede la parola al sindaco Flavio Tosi
Dopo la celebrazione della messa, il vescovo Giuseppe Zenti ha invitato i fedeli a trattenersi per ascoltare le parole del sindaco Flavio Tosi... A Verona lo hanno soprannominato il "vescovo verde" per i tanti assist che monsignor Giuseppe Zenti offre alla Lega Nord e al sindaco di Verona, Flavio Tosi... Ma il giorno della messa di Natale il vescovo Zenti non è riuscito a trattenersi e si è buttato nella mischia politica, come spesso gli piace fare... Sicuramente ha imbarazzato molti fedeli, mentre potere temporale e spirituale si confondevano sotto il crocefisso.
https://www.ilfattoquotidiano.it/2013/12/30/verona-a-natale-il-vescovo-dice-messa-e-poi-cede-la-parola-al-sindaco-flavio-tosi/828217/

5 febbraio 2019. In migliaia dentro e fuori la chiesa di San Nicolò per Lucano e Zanotelli
La chiesa non ha potuto contenere tutti coloro che volevano partecipare alla serata in cui si è parlato di accoglienza e del modello Riace. E per evitare scontri, forze dell'ordine in tenuta antisommossa.
https://www.veronasera.it/attualita/pienone-incontro-modello-riace-verona-san-nicolo-6-febbraio-2019.html

Al Vescovo Zenti tutto questo assembramento non deve essere piaciuto e ha messo subito le cose in chiaro.
Dal portavoce del vescovo, don Stefano Origano, arriva una precisazione sulla presa di posizione di monsignor Zenti: "È maturata dopo una serie di eventi, tra cui, quello, allora solo annunciato, che si è svolto ieri (martedì, ndr). I vescovo si è sentito in obbligo morale di ricordare il fatto che un ambiente come quello di una chiesa non va mai snaturato. I contenuti sono una questione a parte: si possono svolgere eventi che hanno lo scopo di sensibilizzazione sociale, in altri posti idonei. Non ultima, c'è anche una questione di sicurezza". La richiesta finale, destinata ai parroci, è quella di comunicare sempre agli uffici della Curia quando si ha intenzione di ospitare un evento in chiesa.
Il Corriere di Verona 7.2.2019

6 febbraio 2019. Treviso, comune leghista vieta a don Ciotti di parlare di mafia e migranti a teatro.
"Per dare il patrocinio devo avere l'assicurazione, anche verbale, che l'incontro non avrà risvolti politici, altrimenti serve un contraddittorio", ha detto Maria Scardellato, sindaca di Oderzo, che ha negato il teatro comunale al fondatore di Libera. Vietato parlare di mafia. Vietato parlare di migranti. A don Luigi Ciotti, bandiera dell'Italia civile impegnata a tutela della legalità, è vietato parlare. Almeno in un teatro comunale, ad Oderzo, ricca cittadina agricola nella provincia di Treviso, culla della Lega Nord, ai tempi in cui il verbo era quello della Padania. È stato infatti negato il patrocinio municipale e l'utilizzo del teatro Cristallo per quella che doveva essere una delle tappe di avvicinamento alla giornata dedicata alle vittime della mafia che si celebra in marzo.
https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/02/06/treviso-comune-leghista-vieta-a-don-ciotti-parlare-di-mafia-e-migranti-a-teatro-pd-censura/4952562/

Contenuti correlati

Salviamo i gelsi del Pilandro
Salviamo i gelsi del Pilandro Un folto gruppo di associazioni veronesi ha sottoscritto la richiesta, presentata al Comune di Peschiera da Salvatore La Magra, Giuditta Bolognesi, Mirjana Stam... 637 views Mario Spezia
Le bugie di Tosi e Raccosta
Le bugie di Tosi e Raccosta Timeo Danaos ac dona ferentes = Non mi fido dei Greci, anche se portano doni. Sono le parole con le quali Laocoonte tentò di impedire ai Troiani di trascinare d... 940 views alberto_sperotto
Perchè il 5x1000 al Carpino
Perchè il 5x1000 al Carpino Il codice fiscale dell'associazione Il Carpino è 93196980234. Cosa abbiamo fatto per meritare la tua fiducia?1 - Abbiamo messo in piedi un sito ricco di informa... 553 views redazione
Cingolani punta tutto sull'auto elettrica
Cingolani punta tutto sull'auto elettrica Secondo il ministro Cingolani, dobbiamo elettrificare le automobili, perché tutto resti come prima, compresi i SUV. La fisica, questa sconosciuta. "Se non ... 2089 views Michele Bottari
Il giardino naturalistico
Il giardino naturalistico Alessandra Corso, che è una guida naturalistica abilitata per la Regione Veneto ed una socia WWF e Lipu, ci spiega come ricreare nel giardino di casa delle cond... 736 views alessandra_corso
Il mistero dell'arabo scomparso - parte prima
Il mistero dell'arabo scomparso - parte prima Johnny Walker, bambole da paura, ceffi poco raccomandabili, un sospettato poco credibile, un morto che non parla. Chi salverà la Bella Verona?La bocca era impas... 508 views Michele Bottari
Parcheggio all'ex Gasometro
Parcheggio all'ex Gasometro Ecco un intervento che sarebbe indubbiamente utile, che è condiviso da tutti, che aspetta da 20 anni di essere realizzato. Invece si continua a perdere tempo e ... 571 views autori_vari
Girovagando fra boschi di carta
Girovagando fra boschi di carta Alcuni interessanti libri da leggere e da regalare.Pierre Lieutaghi inizia così la prefazione del suo Libro delle erbe: "…scriverò pensando a quel bambino, che ... 525 views Mario Spezia