Dopo la scoppola del ricorso al Tar, nulla cambia per le associazioni 'ambientalistiche' veronesi.

Ricorso al Tar contro le modifiche al Pat

Poteva andare meglio: il Tar non ha accolto il ricorso di Wwf e Legambiente contro l'ordinanza che, accogliendo le osservazioni giunte fuori termine, ne ha modificato nella sostanza la struttura. Come sapete, in tanti abbiamo aderito, ad adiuvandum, al ricorso; visto che, tra le osservazioni, è stata accolta anche quella dell'assessore Corsi che ha riportato il tracciato del traforo in ambito urbano.

abbiamo riportato il ricorso e la sentenza. Leggetela, perché nella sostanza si dice che le associazioni (così siamo definiti) si devono occupare solo di questioni ambientali e non di quelle urbanistiche. Come se il traforo, il parco delle colline ... non fossero anche questioni ambientali. Faremo ricorso al Consiglio di Stato.

Domenica 30 marzo, biciclettata PER la città

Dobbiamo essere in tantissimi: passate parola, mettete le locandine a scuola, in ufficio, nel condominio...

Sarà l'occasione per toccare... con due ruote, una trentina di chilometri pedalati lentamente, alcuni dei punti dove è in gioco il futuro della città:  la Ztl, l'area del traforo, le cartiere, i parchi, gli edifici storici da recuperare.

Qua il programma della giornata.

traforo.it ha scritto al difensore civico

Se per spostare una parete in casa bisogna produrre almeno 2 kg di documentazione, per uno studio di fattibilità su un'opera inutile, devastante e insostenibile che andrà a modificare irrimediabilmente la nostra città bastano 15 facciate.

Abbiamo scritto al difensore civico sollevando alcune perplessità e chiedendole di monitorare quanto sta succedendo in giunta. Sul sito la lettera al difensore civico e la sua risposta.

Banchetti in Bra, resoconto

Direi che l'esperienza è andata molto bene. Una settimana nella quale abbiamo incontrato centinaia di cittadini 'golosi' di saperne di più. Molte le firme raccolte. Ne valeva la pena; da ripetersi.

Contenuti correlati

Come cambierà Verona - seconda parte
Come cambierà Verona - seconda parte Giorgio Massignan completa l' analisi del PI e illustra le proposte di Italia NostraIl sistema del verde: nella pianificazione urbanistica si dovrebbe comprende... 604 views giorgio_massignan
Sirèse, pèrseghi e armìli
Sirèse, pèrseghi e armìli I nomi dialettali di questi 3 frutti derivano direttamente dal nome scientifico della pianta e ci raccontano una storia antica di millenni.A volte i nomi ci tra... 1269 views Mario Spezia
5 - Una viticoltura senza veleni è possibile
5 - Una viticoltura senza veleni è possibile Gigi Aldrighetti, decano dei coltivatori biologici, ci racconta la sua esperienza.Un uomo pacifico, ma non remissivo, partito da lontano e ancora in pista con l... 931 views Mario Spezia
Lazise: mafia, politica e cemento
Lazise: mafia, politica e cemento La Parrocchia di Lazise organizza un ciclo di incontri pubblici con giornalisti d'inchiesta dei più importanti mezzi d'informazione nazionali: venerdì 3 maggio ... 539 views Mario Spezia
Dalla dittatura del mercante a quella dei mercati
Dalla dittatura del mercante a quella dei mercati Riponete le bottiglie di spumante: le dimissioni di Berlusconi ci fanno passare dalla padella del caudillo alla brace dei mercati finanziari isterici. Lacrime e... 921 views Michele Bottari
Cosa unisce Grillo, Berlusconi e Bossi?
Cosa unisce Grillo, Berlusconi e Bossi? Il personalismo, gli slogan, le invettive, i lazzi e le soluzioni fast-politics.Molti di loro avevano combattuto il fascismo, avevano rischiato la vita, erano s... 678 views Mario Spezia
Marezzane e la Valpolicella
Marezzane e la Valpolicella Domenica 19 settembre, ore 9.30, appuntamento a Malga Biancari, in Località Girotto. Per tutta la giornata percorsi naturalistici, informazioni e convivialità. ... 698 views fulco_pratesi
Al lupo, al lupo.
Al lupo, al lupo. Riportiamo un breve articolo apparso su LIFE WOLFALPS in merito alla notizia pubblicata il 3 febbraio su MARSICALIVE: un lupo avrebbe azzannato un uomo mentre f... 752 views Mario Spezia