Cacciari, Cavarero, Pathosformel, Barokthegreat: quattro passi fuori dalla greve coltre della lagna quotidiana.

Polo Zanotto (aula T3) - Viale Università 4 - Verona

Massimo Cacciari parla di:

introduce Adriana Cavarero

Massimo Cacciari, filosofo prestato alla politica, professore di Estetica, è stato consigliere regionale del Veneto, deputato sia del Parlamento italiano sia di quello europeo, sindaco di Venezia. Attualmente è prorettore dell'Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, che ha contribuito a fondare. Al centro delle sue ricerche è la crisi della razionalità moderna, indagata attraverso un confronto serrato con il pensiero di Nietzsche, Heidegger e Wittgenstein. Tra le sue opere: Krisis, Icone della legge, Dell'inizio, Della cosa ultima, Hamletica. Per la casa editrice il Mulino, all'interno di una collana dedicata ai Dieci Comandamenti, scriverà le voci Io sono il signore Dio tuo (con Piero Coda) e Ama il prossimo tuo (con Enzo Bianchi).

Adriana Cavarero, tra le più autorevoli voci del femminismo italiano ed internazionale, insegna Filosofia politica all'Università di Verona ed è Visiting Professor presso la New York University. I suoi interessi spaziano dalla filosofia antica al pacifismo contemporaneo; i suoi riferimenti sono Hannah Arendt e il pensiero della differenza. Tra le sue pubblicazioni: Nonostante Platone, Tu che mi guardi, tu che mi racconti, A più voci, Orrorismo. Di prossima uscita: Non uccidere (con Angelo Scola).

INGRESSO LIBERO

Interzona - Magazzino 22, Ex Magazzini Generali di Verona - Via Scuderlando, 4

pathosformel

Tre corpi monocromi privati di ogni fisionomia o espressione facciale, tre modelli anatomici che hanno abdicato a ogni impulso e si abbandonano a essere modellati dall'esterno.

Ecce homo: ecco l'uomo, l'animale in cui ogni minima espressione vive di precisione quasi meccanica, in cui il più semplice gesto chiama sovrappensiero a raccolta migliaia di muscoli; ecco l'uomo in cui ogni minima inclinazione ritroverà solo nello sguardo degli altri il senso perduto delle proprie intenzioni.

Pathosformel da sempre lavora a creazioni recuperando ciò che ne determina l'essenza: suono, forma, immagine sonora. Premio speciale UBU 2008 per un "teatro astratto e fisico da perseguire con un segno già distinto e stratificato, che fa della ricerca sulla materia e sul corpo un punto di partenza per restituire una teatralità visionaria, frammentata, decostruita, di grande fascino, entrata in modo dirompente nella scena nazionale e internazionale, realizzando un significativo intreccio tra arte concettuale e teatro".

www.pathosformel.org

A seguire:

Barokthegreat

Il culmine eroico del maratoneta è un intervento performativo pensato esclusivamente per la sala dei concerti di Interzona. Sviluppa la figura sintetica e statica protagonista dello spettacolo Fidippide, nuova creazione del gruppo ispirata al leggendario corridore greco (debutto a Uovo performing arts festival a marzo 2011 e presente a maggio al festival Interplay di Torino), divenendo un'amplificazione dei motivi drammatici che attraversano la maratona e il maratoneta. La visione coglie il culmine istantaneo di una saturazione fisica e sonora che incorpora l'eccesso percettivo e le devianze spettacolari.

Barokthegreat agisce nel vasto bacino delle performing arts con una particolare attenzione verso la fisicità del suono, la radice mentale del movimento e l'architettura visiva. Diretto dalla danzatrice-coreografa Sonia Brunelli e dalla musicista Leila Gharib esordisce nel 2008 con Barok. Nel 2009 Xing gli commissiona per F.I.S.Co.09 Wrestling - intuizioni sul mondo in attesa che diventino una costruzione compiuta. Nel 2010 il gruppo è vincitore del Premio Mondo con The Origin, performance ideata in collaborazione con il regista londinese Simon Vincenzi per Sujet à Vif/Festival d'Avignon 08, e viene selezionato con Fidippide per Marathon of the Unexpected, nuova sezione dedicata alle esperienze sperimentali del 7° Festival di Danza Contemporanea della Biennale di Venezia. A Netmage Live-Media Festival 2011 presenta la performance audio-visiva Russian Mountains con il musicista olandese Michiel Klein.

www.barokthegreat.com

info:

EXP   392.80.58.192   340.97.80.012   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.   www.arewehuman2.blogspot.com

UNIVERSITÀ DI VERONA - FAC. LETTERE E FILOSOFIA   www.lettere.univr.it

INTERZONA
   045.20.21.005   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.   www.izona.it

Contenuti correlati

Shakespeare in Havana
Shakespeare in Havana Da un progetto di cooperazione internazionale a Cuba prende origine questa tournée internazionale organizzata e promossa da COSPE e dall'Associazione GIANO di D... 543 views Mario Spezia
Sabato 4 dicembre tutti a Venezia
Sabato 4 dicembre tutti a Venezia Grande manifestazione in laguna per l'acqua, per i beni comuni, per la democrazia.Dopo la sorprendente campagna referendaria per l'acqua pubblica che ci ha vist... 668 views comitato_acqua_bene_comune
Ca' del Bue: 5 buoni motivi per manifestare
Ca' del Bue: 5 buoni motivi per manifestare Sabato 22 ottobre ore 14.30 corteo dalla Stazione Porta Nuova, per via Città di Nimes, piazza Renato Simoni, via Giberti, corso Porta Nuova, piazza Bra. Ore 16.... 560 views redazione
Sabotaggio 4: rivoluzioni social
Sabotaggio 4: rivoluzioni social La sopravvalutazione dei vantaggi della tecnologia è una costante degli attivisti di tutte le epoche, quasi quanto la sottovalutazione degli aspetti negativi. S... 891 views Michele Bottari
Le pagelle loffie di Legambiente
Le pagelle loffie di Legambiente I professori di Legambiente devono essere impazziti. Le loro pagelle promuovono gli asini a pieni voti e spingono i virtuosi ad allentare l'impegno.Nella fotogr... 657 views redazione
Corso Milano ora è una pista
Corso Milano ora è una pista Questa amministrazione non ascolta e non parla con nessuno, va dritta per la sua strada. Questi sono i risultati e queste sono le osservazioni che facevamo già ... 634 views Mario Spezia
Marezzane non si tocca
Marezzane non si tocca Domenica 11 Ottobre IV edizione dalla Marcia in difesa dell' Oasi di Marezzane. Con la nostra partecipazione diciamo basta al cemento e ai cementificatori.Maran... 603 views Mario Spezia
Ma chi è, cosa vuole, è un pazzo da legare
Ma chi è, cosa vuole, è un pazzo da legare A volte i poeti e gli artisti intuiscono, prevedono, presagiscono quello che sta per succedere.Ivano Fossati - LA GUERRA DELL'ACQUA - 2008Per strada ho vistoL'a... 1274 views Mario Spezia